Dolore oncologico:

La nostra equipe  utilizza comunemente  la Cannabis terapeutica per le problematiche oncologiche.

L’effetto adiuvante della Cannabis terapeutica sulla nausea, il vomito, l’aumento dell’appetito, l’innalzamento del tono dell’umore, ne fanno una indicazione ormai di prassi  nel paziente oncologico specie se che sottoposto a  chemioterapia .

La sua potente azione antiemetica ( contro la nausea ed il vomito) in corso di chemioterapia è ormai universalmente riconosciuta.

Il suo effetto rilassante e antinfiammatorio, può essere utilizzato efficacemente contro il dolore oncologico in associazione con terapie farmacologiche specifiche somministrate per via orale, parentelare o tramite pompe a infusione.

L’associazione della Cannabis Medica con altre terapie antalgiche a base di oppioidi può permettere di ridurre consistentemente il dosaggio di quest’ultimi , così da ridurne gli effetti collaterali e migliorare la qualità di vita dei pazienti.